CIB PRO 2019

CIB PRO 2019

10/10/2019
CIB PRO 2019

I CAMPIONATI ITALIANI PER BARMAN PROFESSIONISTI ARRIVANO IN SARDEGNA!

Torna la sfida tra le regioni italiane in cui i sapori gastronomici incontrano l'arte della Miscelazione.
Appuntamento il 23 e 24 novembre 2019 all'hotel Regina Margherita di Cagliari: è stata infatti la squadra sarda ad aggiudicarsi l’ultima edizione che le ha dato il diritto di organizzare la manifestazione di quest’anno.

Ogni anno la professionalità dei barman FIB regala alla giuria e al pubblico uno spaccato unico del panorama dei prodotti a km zero non solo in termini di food ma anche di materie prime per la miscelazione, una geografia del gusto che permette di regione in regione di assaggiare il nostro paese attraverso il banco del bar.

Le squadre regionali dovranno infatti cimentarsi nella preparazione di un cocktail di fantasia presentandolo accompagnato da appetizer con diverse tipologie di finger-food tipici della regione di provenienza.

Chi trionferà all'edizione 2019 stupendo la giuria con le proprie creazioni? Stay tuned!



REGOLAMENTO

La Federazione Italiana Barman promuove un concorso riservato ai barman iscritti regolarmente all’associazione e ai locali pubblici affiliati che si dovranno cimentarsi nella preparazione di un cocktail di fantasia categoria pre dinner short e/o medium drink presentandolo accompagnato da appetizers con tre diverse tipologie di finger-food tipici della regione di provenienza del concorrente assemblati direttamente sul posto è replicabili in un bar. Il concorrente è libero di disegnare la propria linea “Cocktail and appetizers” creando una scenografica unica e originale rappresentando il suo territorio.

Ogni Barman avrà a disposizione un buffet di circa 180 x 80 che dovrà essere allestito con fantasia, tecnica e originalità. Ogni concorrente dovrà preparare un cocktail pre dinner (con un massimo di 7 ingredienti, crusta e gocce saranno considerati ingrediente) per quattro persone, rispettando la regola di APERITIVO con massimo di sette ingredienti. I team ammessi al concorso sono 1 per regione formando una squadra di minimo due Barman ad un massimo di quattro con un Capo Squadra, nel concorso tra i competitor puo’ partecipare anche il Responsabile Regionale.
Un viaggio tra i sapori tipici dell’Italia con protagonisti i Barman che devono riprodurre i sapori e i colori della propria regione. L’obiettivo della Federazione Italiana Barman è di promuovere una linea Happy Hour F.I.B. con proposte pre dinner che rispondono alle regole del bere responsabile con la consapevolezza di gustare il drink per piacere e non per farsi del male. Il motto deve essere: la vita è una, non berla. Tutta l’utensileria compreso le bottiglie sarà a carico del concorrente. La FIB
fornisce il tovagliato per allestire il tavolo di gara.
La giuria sarà composta da tre persone autorevoli nel mondo eno-gastronomico e del bere miscelato.
Eventuali domande sull’organizzazione bando e regolamenti vanno inviate alla mail –salvafib@gmail.com.

Art. 1
Barman dovranno indossare per la partecipazione al concorso la seguente divisa:
abito colore di blu di rappresentanza, camicia bianca, ultima versione della cravatta associativa F.I.B. ITALIA, Spilla F.I.B. ITALIA e toppa.

Art. 2
Tutti i Barman e le Barmaid partecipanti al concorso dovranno avere capelli raccolti nel caso li abbiano lunghi;

Art. 3
I Barman dovranno avere barba curata e capelli taglio regolare senza codino;

Art. 4
set up del piano di lavoro e controllo delle bottiglie. Ultimato la preparazione del cocktail, il concorrente deve provvedere al riordino dell’utensileria impiegata.

Art. 5
preparazione di un tavolo da buffet di circa 180 x 80 con fantasia, tecnica e originalità; il cocktail da preparare è 1 come da ricetta presentata, 1 bicchiere per ciascun giudice (saranno presenti 3 Giudici) e tre tipologie di appetizers in abbinamento, che rispondano alle seguenti caratteristiche: replicabilità, rappresentazione del proprio territorio e della propria cultura.

Art. 6
Alle ore 11:00 ultimato l'allestimento del buffet e avviato il set up “gara” i barman non devono allontanarsi dalla propria postazione assegnata; attendendo il loro turno di presentazione davanti alla giuria.

Art. 7
durante lo svolgersi della gara i Barman in gara non devono avere il cellulare; appunti o
qualsivoglia quaderno/libro.

Art. 8
Ogni delegazione regionale composta da un minimo di due ad un massimo di tre persone, il responsabile di regione potrà fare parte della squadre.
La suddetta squadra dovrà preparare un cocktail pre dinner per quattro persone rispettando la regola del secco o mediamente secco con massimo di sette ingredienti, gocce e cruste comprese.

Art. 9
Il buffet tematico Happy Hour deve essere allestito con i prodotti tipici della propria Regione; con la caratteristica principale è la replicabilità, in modo tale che possa essere presentato in tutte le regioni di Italia. (vedi Art.5)

Art. 10
Tutta l’utensileria compreso le bottiglie sarà a carico del concorrente; in loco verrà messo adisposizione 1 / 2 microonde.

Art. 11
La giuria dovrà valutare l’originalità della proposta Happy Hour con la presentazione di un cocktail pre dinner che risponde alle regole del bere responsabile con la consapevolezza di gustare il drink per piacere e non per farsi del male;

Art. 12
La delegazione regionale è libera di disegnare la propria linea “Cocktail and appetizer” creando una scenografica unica, originale che descrive la tradizione, i prodotti e il folklore della propria regione;
In caso di utilizzo di Home Made, fare riferimento alla normative vigenti in tema di tale tipologia di preparazioni.

Art. 13
Il concorrente può scegliere di utilizzare lo shaker europeo o boston o parisienne o mixing glass o bowl (gallone).

Art. 14
Nel caso di punteggio pari lo spareggio deve basarsi esclusivamente sulla preparazione tecnica del concorrente;

Art. 15
Il tempo di preparazione della propria linea “Cocktail and appetizer” è come in una gara classica. Il concorrente deve calcolare un tempo di due ore per la mise en place del proprio banco, all’arrivo della giuria i competitor avranno dieci minuti di tempo per la preparazione degli Appetizer-Drink e la presentazione del loro Aperitivo alla giuria.
La Giuria sosterà per un tempo Massimo di 10 minuti in ciascuna postazione delle regioni partecipanti, la giuria si riserva di fare domande ai concorrenti sulla scelta del tema e dei prodotti utilizzati sia food che beverage.

Art. 16
Tutti i partecipanti devono essere in regola con il pagamento della tessera annuale 2018 FIB Italia.

Art. 17
la gara avrà inizio alle ore 9.00 del 24 Novembre, termine preparazione tavolo di gara ore 11:00. Dalle 11.00 alle 12.30 la giuria valuterà la preparazione del cocktail, dedicando 10 minuti ad ogni Regione. Seguirà comunicazione con Programma e Timeline della giornata di gara.

Art. 18
L’iscrizione dovrà essere effettuata entro e non oltre il 5/11/2019 compilando il modulo ed inviandolo all’indirizzo email: salvafib@gmail.com

Art. 19
La ricetta dei cocktail e la descrizione degli appetizer dovrà essere consegnata in busta chiusa al presidente di Giuria prima dell’inizio della Gara in due copie, durante il meeting pre gara del 24 Novembre.

Art. 20
Il mancato rispetto di uno degli articoli sopra citati comporterà automaticamente l’esclusione della squadra dalla competizione e parteciperà fuori concorso.
Inizio competizione ore 9:00 del 24 Novembre 2019, alle ore 8:30 verrà letto il regolamento in allegato a questo bando di partecipazione davanti ai responsabili di regione, in modo tale che non vi possano essere o sussistere fraintendimenti
dello stesso.

scroll up
scroll up